Non riesco a smettere di sbadigliare… anche se non è mica l’ora della nanna! Lo sai perché? Te lo dico io!

Oltre al sonno, ci sono tanti motivi per cui sbadigliamo. Attraverso gli sbadigli inghiottiamo tanta aria, e così facendo apportiamo ossigeno al sangue e stimoliamo l’attività delle cellule. E questo può servire in tante situazioni, ad esempio…

 

QUANDO CI ANNOIAMO. Se sbadigliamo durante un’attività noiosa è perché il nostro cervello sta passando a un alto livello di vigilanza a uno più basso. Lo stesso capita anche a volte dopo una lunga corsa: è perché il nostro cervello sta passando da una situazione di alta energia a una di bassa energia.

 

QUANDO CI BOLLE IL CERVELLO! Sbadigliare aiuta a raffreddare la temperatura del cervello, e a favorire l’attenzione. Il caldo ci rende più pigri e disattenti: infatti di inverno, quando si sta più freschi, sbadigliamo molto meno!

 

PER DARCI UNA SVEGLIATA. Il movimento provocato dallo sbadiglio aiuta ad allungare i polmoni e a flettere muscoli e articolazioni. Per questo spesso sbadigliamo quando siamo appena svegli… per trovare la forza di alzarci!

 

E ora scusate, ma penso proprio che andrò a farmi un pisolino, YAAWN!