Un po’ di relax!

 

Ti è mai capitata una giornata “no” in cui ti senti stanco, nervoso, di cattivo umore? A me sì… soprattutto quando Batuffolo, il gatto dei vicini, mi fa uno dei suoi scherzetti! Ma io conosco un modo infallibile per recuperare la calma e la serenità: la respirazione consapevole!

 

Concentrarsi sul respiro è il modo più veloce ed efficace per rilassarsi. Visto che respirare è automatico, per la maggior parte del tempo lo facciamo senza nemmeno accorgercene; ma basta fare attenzione al modo in cui l’aria entra ed esce dai polmoni, gonfiando e sgonfiando la pancia, per ritrovare in pochi minuti la calma.

 

Vuoi rilassarti anche tu come faccio io? Allora leggi qui!

 

Tanto per cominciare, assumi una posizione comoda, quella che preferisci. Puoi sederti sulla tua poltroncina preferita, oppure per terra a gambe incrociate, o anche stenderti su un materassino da yoga o sul letto. A me, per esempio, piace rilassarmi a pancia in su sulla mia morbida cuccia!

 

Poi chiudi gli occhi e rilassa il corpo: lascia andare tutte le tensioni che contraggono i muscoli. E ora… presta attenzione al tuo respiro! Concentrati sull’aria che ti entra dalle narici, e segui il suo viaggio all’interno del corpo. La senti la pancia che si gonfia? E l’aria che è arrivata nei tuoi polmoni! Ora espira: la pancia si sgonfierà e l’aria tornerà all’esterno.

 

Probabilmente dopo qualche respiro la tua mente proverà a distrarsi e a pensare ad altro: i compiti da fare, gli amici da chiamare, quel barattolo di cioccolato nella dispensa… ma tu resisti! Riporta la concentrazione sul respiro e svuota la mente. Dopo solo cinque minuti sarai già più rilassato! Sembra una magia, vero? E invece è la realtà… il respiro è davvero uno degli strumenti più potenti che abbiamo per vivere bene!